Domande frequenti

Domande frequenti

Home / Domande frequenti

Home / Domande frequenti

Domande frequenti riguardo le licenze software usate:

Domande frequenti riguardo le licenze software usate:

Sì, molte licenze per software standard stabiliscono che dopo aver pagato una singola commissione, il software può essere utilizzato per sempre. Nella sentenza C-128/11, la Corte di giustizia europea – la più alta corte europea – ha stabilito che tali licenze rappresentano una “vendita” del software. Ciò significa che queste licenze possono essere rivendute a terzie che sono legali. Una licenza software perpetua rilasciata per un unico prezzo può quindi essere rivenduta, indipendentemente da quanto stabilito in tale licenza. Pertanto, i nostri trasferimenti di licenza OLP usati sono pienamente conformi alle normative europee.

La politica di acquisto di Softtrader è concepita in modo tale da rispettare solo le linee guida e le condizioni che la Corte di giustizia europea ha ratificato nella sentenza del 3 luglio 2012 C-128/11. Softtrader garantisce che le licenze fornite possono essere utilizzate per il software corrispondente.

Per essere idonea alla vendita, in maniera sicura e legale, una licenza deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • La Licenza software originale è stata immessa sul mercato di uno dei paesi dell’Unione Europea con il consenso del legittimo proprietario del software.
  • La Licenza Software è stata acquisita a tempo indeterminato;
  • Non ci sono costi aggiuntivi per l’utilizzo della licenza software
  • La Licenza Software non è in uso al momento della consegna;
  • La Licenza Software non è divisa o incompleta.

Softtrader soddisfa tutti i requisiti stabiliti dalla Corte di giustizia europea a tal fine e anche i nostri rivenditori e utenti finali, sono assicurati con Softtrader contro richieste di risarcimento danni da parte dell’avente diritto. Visualizza qui il certificato di assicurazione.

Softtrader vende i diritti di licenza specificati nell’offerta al software standard dei programmi software associati. La consegna è digitale e l’ambito dei diritti di licenza si basa sulle disposizioni della legge sul diritto d’autore e sulle condizioni di licenza legalmente vincolanti del detentore del copyright.

Una volta firmato digitalmente il nostro preventivo, riceverai una conferma d’ordine da Softtrader. Al momento della consegna della licenza OLP, riceverai un documento di licenza contenente tutti i dati. In caso di controllo, il documento di licenza e la fattura sono la prova della proprietà. Qust’ultimi servono a Microsoft come prova del tuo possesso di una licenza (valida).

Sì, la nostra politica in materia di appalti è concepita in modo tale da rispettare solo le linee guida e le condizioni che la Corte di giustizia europea ha ratificato nella sentenza del 3 luglio 2012 C-128/11. Softtrader garantisce che le licenze fornite possono essere utilizzate per il software corrispondente.

No, non è necessario che le licenze fornite da Softtrader siano registrate presso il produttore. La registrazione presso il produttore non è tecnicamente necessaria o obbligatoria. Ad esempio, le licenze utilizzate non possono essere trovate nel sistema Microsoft (VLSC).

Questo non è tecnicamente necessario per il funzionamento delle licenze. La conformità legale (numero sufficiente di licenze disponibili) non richiede la registrazione di queste licenze nel sistema Microsoft e non richiede alcuna autorizzazione o verifica da parte del produttore del software correlato.

Il software può essere fornito in qualsiasi lingua disponibile da Microsoft.

Tutte le chiavi di attivazione applicabili sono incluse nel documento di licenza. Se non è disponibile alcun download di software nel VLSC, forniremo il software con un costo aggiuntivo di 29 €.

Microsoft non distingue tra software nuovo ed utilizzato: tratta il software nello stesso modo. Un prodotto che ha il diritto di essere aggiornato mantiene tale diritto anche se il software è stato rivenduto.

Dopo aver firmato digitalmente la nostra offerta, riceverai una conferma d’ordine ed una fattura. Quest’ultime saranno la prova per Microsoft che sei proprietario di licenze (valide).

La sentenza della Corte di giustizia europea ha anche un impatto positivo sulle organizzazioni che acquistano nuove licenze software. Queste licenze possono ora essere incluse nel bilancio in quanto hanno un valore residuo. In precedenza, i costi delle licenze dovevano essere ammortizzati immediatamente come costi diretti. La sentenza offre quindi involontariamente un vantaggio fiscale.