Home / Tutto quello che devi sapere su Microsoft Exchange Server

Home / Tutto quello che devi sapere su Microsoft Exchange Server

Tutto quello che devi sapere su Microsoft Exchange Server

smartphone portatile

Microsoft Exchange Server è la piattaforma di posta elettronica, calendario, contatti, pianificazione e collaborazione di Microsoft. Viene distribuito sul sistema operativo Windows Server (SO) per uso aziendale. Exchange Server è progettato per consentire agli utenti di accedere alla piattaforma di messaggistica da dispositivi mobili, desktop e sistemi basati sul Web. Questo articolo spiega come puoi usarlo e cosa significano le diverse versioni di Microsoft Exchange Server.

Exchange Server è un prodotto di collaborazione di livello aziendale che si concentra principalmente sull’invio, la ricezione e l’archiviazione di messaggi di posta elettronica. Oltre alla gestione della messaggistica, Exchange Server offre diverse altre funzionalità di collaborazione, come il calendario e la stretta integrazione con altre applicazioni Microsoft Office.

Exchange Server è noto per le sue funzionalità di alta disponibilità (HA). Queste garantiscono un servizio continuo in vari scenari di interruzione. Ciò include percorsi di progettazione che possono garantire il servizio durante le interruzioni di un singolo server o le interruzioni del data center.

Microsoft Exchange Server 2019 vs 2016 vs 2013

Nel corso degli anni sono state rilasciate più versioni di Microsoft Exchange Server. Queste portavano sempre con sé nuove e migliori funzionalità. Di seguito è riportata una tabella con i punti più importanti e di seguito una panoramica delle caratteristiche e delle differenze più important.

exchange server 2019 2013 2016

Microsoft Exchange Server 2013:

Centro di amministrazione di Exchange: in passato, Exchange Server disponeva di EMC (Exchange Management Console) ed ECP (Exchange Control Panel), che erano basati sul Web. In Exchange 2013, tutto è stato spostato nella console Web. Ciò rende più facile l’accesso da qualsiasi parte del mondo.

Architettura di Exchange: in Exchange 2007 e 2010, sono stati utilizzati cinque ruoli del server per garantire che un singolo server non arrestasse un computer o causasse altri problemi di prestazioni. Ora Microsoft lo ha limitato a due ruoli del server in Exchange 2013, il ruolo del server Accesso client e il ruolo del server Cassette postali.

Integrazione migliorata con SharePoint e Lync: Lync Server 2013 può ora archiviare contenuto in Exchange 2013 e utilizzare Exchange 2013 come archivio contatti. Microsoft ha semplificato l’integrazione di questi tre prodotti in un unico ambiente aziendale.

Microsoft Exchange Server 2016:

Ricerche più veloci: quasi il 20% del tempo di utilizzo viene speso alla ricerca di elementi che già conosci o possiedi. Quindi MS Exchange 2016 ha lavorato in questo campo abbreviando i tempi. Microsoft ha studiato i modelli di ricerca degli utenti di Exchange Online e ha utilizzato le informazioni per ridurre il tempo impiegato nella ricerca introducendo “ricerche più veloci” e “suggerimenti di ricerca utili” tra le altre cose.

Accesso su dispositivi mobili: dopo una lunga attesa, Outlook arriva su dispositivi Windows 10, iOS e Android e anche con una produttività molto migliore. I punti salienti sono: 2 schede per leggere la posta elettronica, gesti di Windows 10, filtro rapido per trovare le email più velocemente e miglioramenti del calendario.

Espandi archivi: quando una cassetta postale di archiviazione raggiunge i 50 GB, la cassetta postale di archiviazione si espande. Una volta che la cassetta postale ha raggiunto una dimensione di 50 GB, viene creata automaticamente un’altra cassetta postale di archiviazione e collegata insieme per formare una catena di cassette postali che funge da cassetta postale logica. Quando vengono aggiunte cassette postali di archiviazione, il contenuto viene distribuito tra le cassette postali per distribuire uniformemente il carico. Tieni presente che gli archivi a espansione automatica non espandono automaticamente il backend di archiviazione. Assicurati di avere abbastanza spazio di archiviazione per ospitare tale crescita.

Microsoft Exchange Server 2019:

Miglioramento delle prestazioni: Exchange Server 2019 supporta anche risorse di calcolo avanzate per soddisfare al meglio i tuoi requisiti di prestazioni. Exchange Server 2019 supporta 48 core CPO con 256 GB di memoria. Si tratta di un enorme miglioramento rispetto al precedente supporto della configurazione massima del server di 24 core CPU e 192 GB di memoria in Exchange Server 2013 e 2016. Microsoft Exchange Server 2019 utilizzerà ora la tecnologia Bing per fornire funzionalità di ricerca rapide e affidabili. Questa sarà una funzionalità molto interessante dal punto di vista del failover del database per migliorare le prestazioni. Con Exchange Server 2019, i dati dell’indice vengono archiviati nel database anziché nei singoli file nella stessa cartella.

Internazionalizzazione degli indirizzi e-mail (EAI): l’internazionalizzazione degli indirizzi e-mail (EAI) riduce il fastidio di inviare e-mail in un contesto globale. Gli utenti di posta elettronica internazionali non sono più limitati al codice ASCII limitato (basato sull’alfabeto inglese). In alternativa, è possibile utilizzare l’UTF-8 esteso. Per ottenere questo, l’indirizzo doveva essere convertito nelle versioni precedenti di Exchange. Questo non è più necessario. In Exchange 2019, EAI consente di utilizzare indirizzi e-mail con caratteri internazionali.

Sicurezza: ogni versione di Exchange è annunciata come più sicura della precedente. Tuttavia, il team di sviluppo di Exchange ha fatto il possibile per Exchange 2019 per garantire la massima sicurezza per l’ultima versione. La stessa Microsoft afferma che il nuovo Exchange deve essere installato sull’edizione principale di Windows Server 2019. Tuttavia, l’AD FFL deve essere almeno 2012 R2 o superiore. Ciò riduce i possibili attacchi a livello di sistema operativo.

Versioni di Microsoft Exchange Server

  • Exchange Server 4.0 (1996)
  • Exchange Server 5.0 (1997)
  • Exchange Server 5.5 (1998)
  • Exchange 2000 Server Standard Edition
  • Exchange 2000 Server Enterprise Edition
  • Exchange Server 2003 Standard Edition
  • Exchange Server 2003 Enterprise Edition
  • Exchange Server 2007 Standard Edition
  • Exchange Server 2007 Enterprise Edition
  • Exchange Server 2010 Standard Edition
  • Exchange Server 2010 Enterprise Edition
  • Exchange Server 2013 Standard Edition
  • Exchange Server 2013 Enterprise Edition
  • Exchange Server 2016 Standard Edition
  • Exchange Server 2016 Enterprise Edition
  • Exchange Server 2019 Standard Edition
  • Exchange Server 2019 Enterprise Edition

Qual è la differenza tra Exchange Server Standard ed Enterprise?

Exchange Server Enterprise è destinato specificamente alle organizzazioni che desiderano utilizzare i gruppi di disponibilità del database (DAG) per la disponibilità elevata. Oltre ai propri database delle cassette postali, i server Exchange di un DAG possono anche ospitare copie dei database delle cassette postali degli altri server Cassette postali del gruppo e quindi garantire il ripristino automatico del database delle cassette postali quando, ad esempio, si verifica un errore del server, del disco o della rete si verifica.

Exchange Server 2019 Standard è limitato a 5 database di cassette postali DAG e pertanto diventa rapidamente inadatto a più database di cassette postali. Exchange Server 2019 Enterprise supporta fino a 100 database di cassette postali collegati per server.

exchange server 2019 standard enterprise

Requisiti di Exchange Server 2019

I seguenti requisiti devono essere soddisfatti per installare Exchange 2019:

  • Exchange 2019 può essere installato nelle foreste di Active Directory (AD) con i server Exchange 2016 e/o 2013 esistenti. Nessuna versione precedente di Exchange deve essere installata nella stessa foresta di Exchange 2019.
  • Tutti i controller di dominio (DC) nella foresta AD devono eseguire Windows Server 2019 Standard o Datacenter, Windows Server 2016 Standard o Datacenter o Windows Server 2012 R2 Standard o Datacenter.
  • Il livello del ruolo della foresta AD deve essere Windows Server 2012 R2 o versione successiva.
  • Il server che ospita Exchange 2019 deve utilizzare un processore a 64 bit.
  • Il server che ospita Exchange 2019 deve avere tra 128 e 256 gigabyte (GB) di memoria ad accesso casuale (RAM).
  • New Technology File System (NTFS) è necessario per tutte le partizioni del disco che contengono la partizione di sistema, i file binari di Exchange, i registri di diagnostica e il database di trasporto. Resilient File System (ReFS) può essere utilizzato su partizioni contenenti database delle cassette postali e registri delle transazioni.
 
 

Acquista licenze Exchange Server economiche

Stai cercando licenze Exchange Server economiche? Softtrader è uno specialista in licenze Microsoft di seconda mano che ti fanno risparmiare fino al 70% sul nuovo prezzo. Softtrader offre Microsoft Exchange Server 2013, 2016 e 2019. Curioso del prezzo? Richiedi subito un preventivo.

Avete domande? Contattaci!

Per ulteriori informazioni su quali software e licenze Microsoft sono più adatti a te, contattaci. Siamo disponibili dal lunedì al veneridì, dalle 9:00 alle 17:00.