Home / Microsoft Exchange Server 2019 vs. 2016

Home / Microsoft Exchange Server 2019 vs. 2016

Microsoft Exchange Server 2019 vs. 2016

scrivania da ufficio

Microsoft Exchange Server è uno strumento di comunicazione che rientra in Windows Server. Con questo strumento hai la possibilità di inviare e-mail, tenere traccia dei contatti e del calendario e condividerlo con gli altri. Questo articolo confronta Exchange Server 2019 con 2016.

1. Esperienza di ricerca migliorata

La capacità di ricerca di Exchange 2016 è stata ampliata a 10.000 cassette postali per query, mentre la versione precedente era in grado di cercare “solo” 5.000 cassette postali per query. Questo nuovo miglioramento si applica alle cassette postali così come alle cassette postali archiviate, il che significa che puoi cercare 20.000 cassette postali contemporaneamente.

I suggerimenti di ricerca possono anche anticipare meglio ciò che stai cercando e i criteri di affinamento della ricerca ti aiuteranno a trovare più facilmente le informazioni di cui hai bisogno attraverso i filtri sensibili al contesto come data, nome del mittente e così via.

2. Collaborazione più semplice su SharePoint e OneDrive

Exchange 2016 offre la possibilità di integrarsi con SharePoint 2016. Quando un utente di Exchange 2016 riceve un messaggio di posta elettronica con un documento allegato, viene salvato automaticamente in OneDrive o in un server SharePoint locale. Gli utenti possono condividere facilmente i documenti con un collegamento invece di allegare file all’e-mail. Exchange 2016 migliora anche il modo in cui gli utenti salvano e caricano file su OneDrive e supporta la modifica dell’allegato direttamente quando integrato con Office Server.

3. Failover più veloce e isolamento dei Guasti

Exchange Server 2016 utilizza il gruppo di disponibilità del database (DAG) in cui suddivide il processo per ogni database in modo da poter isolare il problema in un singolo database. DAG si basa ancora sul clustering di Windows Server e sulla replica continua, ma Exchange 2016 ha ridotto il tempo necessario per il failover con miglioramenti al codice del registro delle transazioni e al database passivo. Tutte le funzioni di monitoraggio e correzione ora sono più che il semplice mantenimento dell’uptime dei componenti, ma si concentrano invece sull’esperienza dell’utente avvisando l’amministratore di ripristinare i servizi in modo proattivo o con il “failover del server” automatico.

4. Miglioramento di Outlook sul Web e dell’app Outlook

A parte le funzionalità sopra menzionate, Outlook ha migliorato il modo in cui gestisce le attività degli utenti per il meglio della loro esperienza. Il pannello della posta in arrivo ora ha la visualizzazione più ottimizzata per leggere ed eseguire facilmente azioni come l’archiviazione, l’eliminazione o lo spostamento di un messaggio, il tutto con un solo clic di un pulsante. Ora ha anche la possibilità di annullare rapidamente l’ultima azione della casella di posta dell’utente con un solo clic del pulsante “Annulla”.

Il collegamento dei contatti ora supporta l’importazione dei contatti dall’account LinkedIn e il calendario ha anche implementato nuove funzionalità come promemoria e-mail per eventi e la possibilità di suggerire un nuovo orario direttamente in un invito a una riunione.

Quali sono i vantaggi di Microsoft Exchange Server 2019?

1. Windows Server Core

Exchange Server 2019 può ora essere installato su Windows Server 2016 e 2019 Core e fornisce una piattaforma sicura per Exchange. Il team di Exchange di Microsoft consiglia questa come la scelta migliore per installare Exchange Server 2019. L’interfaccia GUI sarà ancora disponibile. È importante notare che Exchange 2019 può essere installato solo su Windows Server 2019.

2. Performance

Exchange Server 2019 supporta fino a 48 core CPU e 256 GB di memoria per sfruttare i nuovi sviluppi hardware. Si tratta di un enorme aumento rispetto a Exchange 2016, che supporta 24 core della CPU e 192 GB di memoria. Le organizzazioni più grandi potranno implementare meno server Exchange per risparmiare sulle licenze e ridurre l’ingombro del data center.

3. Funzione di ricerca

Microsoft ha integrato la tecnologia di ricerca Bing per migliorare l’esperienza di ricerca. L’indice fa ora parte del database delle cassette postali, eliminando la necessità di gestire file di registro aggiuntivi e requisiti per ricostruire gli indici del contenuto. Ciò riduce i tempi di failover del database dovuti alla copia del database delle cassette postali.

4. Messaggistica unificata

Microsoft ha rimosso il ruolo di messaggistica unificata da Exchange 2019. Exchange 2019 non supporta l’utilizzo di un PBX remoto o di Skype for Business Server su Exchange Server.

Leggi tutto su Exchange Server locale qui.

Quali sono le differenze tra Microsoft Exchange Server 2016 e 2019?

La tabella seguente elenca le differenze tecniche tra le due edizioni.

exchange server 2019 2013 2016

Acquista licenze Microsoft Exchange Server economiche

Stai cercando una licenza per Microsoft Exchange Server economica? Softtrader è uno specialista in licenze Microsoft di seconda mano, che ti fanno risparmiare fino al 70% sul nuovo prezzo. Softtrader offre Windows Server 2010, 2013, 2016 e 2019. Curioso del prezzo? Richiedi ora un preventivo.

Avete domande? Contattaci!

Per ulteriori informazioni su quali software e licenze Microsoft sono più adatti a te, contattaci. Siamo disponibili dal lunedì al veneridì, dalle 9:00 alle 17:00.