Home / Come funziona Windows RDS e perché ho bisogno di RDS?

Home / Come funziona Windows RDS e perché ho bisogno di RDS?

Come funziona Windows RDS e perché ho bisogno di RDS?

Presentazione di Windows RDS

Il protocollo RDP (Remote Desktop Protocol) di Microsoft è in fase di sviluppo da oltre 20 anni. L’RDP è costituito da Virtual Desktop Infrastructure (VDI) e Microsoft Remote Desktop Services (RDS). Puoi leggere di più su RDS in questo articolo.

Microsoft RDS è una tecnologia di elaborazione basata su server, questa tecnologia viene eseguita su Windows Server e non sul tuo computer. L’idea di RDS è quella di un’infrastruttura in cui il server esegue più macchine virtuali, l’utente può accedervi, dopodiché l’utente può iniziare con alcune app. Tutto questo avviene tramite un server, quindi più persone possono iniziare con i Remote Desktop Services con un server, come condivisione di risorse. Esistono due diversi sottoinsiemi di RDS che è possibile utilizzare. Questi sono RemoteApp e RemoteDesktop. RemoteApp offre all’utente l’accesso a un’applicazione, ad esempio Microsoft Powerpoint. RemoteDesktop funziona in modo diverso, devi installare le applicazioni da solo (tramite Windows Server), quindi l’utente finale può accedere al suo Windows e aprire Microsoft Excel da solo. RDS è spesso visto come un ambiente di lavoro vantaggioso grazie alla condivisione delle risorse.

Per saperne di più qui Windows Server Remote Desktop Services 2022 vs 2019

Configurazione di Windows RDS

La configurazione di un ambiente di Remote Desktop Services è un compito difficile per molti. La configurazione e l’utilizzo di RDS generalmente seguono i tre passaggi seguenti:

  • La rete RDS è ospitata tramite una macchina virtuale, sulla quale devono essere installate le applicazioni da utilizzare.
  • Connettersi al server tramite Remote Desktop Services.
  • Ora si è nell’ambiente RDS, qui si può utilizzare le applicazioni preinstallate. Più utenti possono ora accedere allo stesso sistema operativo tramite PC, smartphone o tablet.

Vuoi saperne di più sull’ultima versione di Windows Server? Leggi tutto su Windows Server 2022 qui.R

Per chi è adatto RDS?

I Remote Desktop Services di Windows Server possono avvantaggiare molte organizzazioni. Soprattutto nella pandemia di corona, molto lavoro viene svolto a casa, e quindi RDS può essere una soluzione. I lavoratori in smart possono accedere a RDS tramite il proprio laptop, computer, telefono o tablet e mettersi al lavoro. Può essere conveniente per molte organizzazioni iniziare a utilizzare RDS tramite la condivisione delle risorse. Condivisione delle risorse significa che Windows RDS distribuisce l’hardware e la larghezza di banda tra i sistemi connessi. Supponiamo che 10 persone abbiano effettuato l’accesso a un’applicazione RDS, quindi il 10% di tutto l’hardware viene distribuito a ciascun sistema. Se un utente necessita di più risorse, l’amministratore può fornirle all’utente a spese delle risorse di altri utenti.

Licenze RDS, User CAL, Device CAL e RDS CAL

Il numero di macchine virtuali che ottieni con il tuo Windows Server dipende dall’edizione che hai acquistato, puoi leggere di più sulle diverse licenze di Windows Server qui. CAL sta per ‘Client Access License’, il che significa che questa licenza fornisce l’accesso alle applicazioni RDS. Con le User CAL, paghi per ogni utente che ottiene l’accesso tramite il server. Ciò consente all’utente di accedere tramite più dispositivi. Con le Device CAL, paghi per ogni dispositivo che ottiene l’accesso al server. RDS Cals sono licenze per amministratori di server. Questo è anche noto come “server CAL esterno”.

Richiedi subito un preventivo!

Avete domande? Contattaci!

Per ulteriori informazioni su quali software e licenze Microsoft sono più adatti a te, contattaci. Siamo disponibili dal lunedì al veneridì, dalle 9:00 alle 17:00.